“Donna Albero” è colei che conserva acceso il fuoco tra le sue radici, che sa attendere il Tempo Giusto delle Cose, è colei che conosce i segreti della giusta attesa e della giusta azione. Sa quando è giunto il tempo di fare, di parlare, di fare silenzio, di coltivare, di fiorire. Conosce il tempo sacro della schiusa.

La Donna Albero è colei che si nutre della terra e del cielo in egual misura, coltivandosi, ancora ed ancora, in un ciclo continuo di rinnovamento e trasformazione. È colei che ascolta il suo tempo, il suo ciclo, in una connessione profonda con la sua natura più intima e celata. È colei che non piega il suo ritmo a costrizioni esterne, ma ascolta feconda con l’orecchio del suo ventre e del suo cuore. Seme e fiore, radice e frutto, è colei che custodisce il fuoco, anche quando soffia forte il vento.

“Donna Albero” vuole essere un “luogo” dove le donne possano riappropriarsi del proprio tempo e del proprio fuoco attraverso la creazione artistica e l’incontro con altre donne; in un quotidiano che ci chiede di adattarci continuamente a tempi e cicli che non sono naturali, questo percorso vuole offrire la possibilità di incontrarsi in un luogo calmo, intimo, dove sarà possibile dare spazio alla propria creatività in un clima di accoglienza e delicatezza. Nel percorso, attraverso le tecniche dell’arteterapia, sarete accompagnate nella creazione di opere che parleranno di voi e della scintilla creativa che vi abita: ogni incontro sarà introdotto da uno stimolo differente: storie, miti, brani musicali, immagini, poesie, momenti di rilassamento, simboli e altro ancora, tutti legati da questo filo rosso che è il Femminile e la sua sapienza antica per il Tempo Giusto delle Cose.